Questo sito utilizza cookie tecnici necessari al funzionamento. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o a ad alcuni cookie, consulta la cookie policy

Cosa facciamo

Giovani senza frontiere

Modelli Integrati di partecipazione e cittadinanza

Giovani Senza Frontiere è un progetto consortile che si realizza in Piemonte e in Valle d’Aosta e intende promuovere e sviluppare un sistema integrato partecipativo tra i gruppi giovanili e i decisori politici, con l’obiettivo di innescare un processo di empowerment e contribuire ad una maggiore implementazione della strategia europea della gioventù.

 Gli obiettivi principali del progetto sono:

  • Promuovere il concetto di società inclusive, attraverso processi di partecipazione attiva dei giovani alla vita democratica e alle decisioni politiche che li riguardano
  • Rafforzare l’impegno civico dei giovani dei territori indicati in una cornice condivisa con le amministrazioni locali

Il progetto coinvolge in totale 73 giovani dai 18 ai 30 anni  e circa una decina di decisori politici territoriali e regionali. Si tratta per lo più di un gruppo complessivo assai diversificato, con cui l’associazione capofila e i partner lavorano da tempo, soprattutto nell’ambito di situazioni di rischio (dipendenze, bullismo, devianze). 

Callum Shaw on Unsplash

Il progetto è articolato in 8 attività principali che si realizzano parallelamente tra Torino e la Valle d’Aosta, con due momenti di incontro condiviso. Dibattiti, approfondimenti, seminari, lavori di gruppo finalizzati all’elaborazione di protocolli e raccomandazioni. I temi: la strategia europea della gioventù; le sfide globali; inclusione sociale; immigrazione; lavoro;istruzione; diritto alla salute; parità di genere. 

Grazie a Giovani Senza Frontiere i giovani potranno sviluppare conoscenze e competenze sia riguardo i temi sopra citati, sia riguardo le dinamiche che stanno alla base dei processi politici. Inoltre, grazie ad un sistema di divulgazione abbastanza capillare e grazie alla realizzazione di momenti pubblici aperti alla cittadinanza, il numero dei giovani che in futuro potranno intraprendere simili percorsi potrebbe crescere notevolmente. 

Rispetto al territorio, il progetto è in grado di ridurre le distanze tra i giovani e la politica, diminuendo, quindi, tensioni sociali che, soprattutto in alcune aree raggiunte dal progetto, sono particolarmente spiccate. Un sistema politico che, per le questioni che riguardano i giovani, manifesta ascolto e collaborazione, è in grado di fare delle scelte più consapevoli, evitare azioni non pertinenti e ottimizzare le risorse economiche e operare nell’ottica di società che rispondono meglio ai bisogni dei cittadini.

VAI AL SITO DEL PROGETTO 

logosbeneficaireserasmusright it 0 e1605976523487 

Altro in questa Area Geografica « Thub06 Crea(c)tive Youth »

RE.TE. ong via Norberto Rosa 13/a 10154 Torino Tel: +39 011 7707388 Fax: +39 1782725520 reteong@reteong.org